Francesca PicciAttrice, regista, insegnante di teatro.
Durante gli studi fa parte del Centro Universitario Teatrale di  Parma e della compagnia Numeri primi; inizia subito a lavorare nel circuito del teatro ragazzi presso il Teatro Telaio di Brescia. A Parma frequenta il corso di formazione lavoro Ludi Scaenici e quello di specializzazione “L’attore europeo tra teatro danza e musica” organizzato da A.T.E.R.  e Teatro Due di Parma (docenti Valerio Binasco, Dominique Pitoiset, Gigi Dall’Aglio, Karina Arutyunyan). Nel 2004 si laurea con lode in storia del teatro e dello spettacolo con una tesi su Anatolij Vasil’ev e il teatro ludico. Incontra il Maestro in un seminario breve presso il Piccolo Teatro di Milano e poi a Venezia, dove frequenta la prima sessione della scuola per pedagoghi teatrali L’isola della pedagogia diretta da Vasil’ev. La tesi è vincitrice della borsa di studio Fulvia Bandelli (2005). Collaboro con il Teatro dell’Archivolto di Genova, come assistente alla regia di Giorgio Gallione.
Tiene laboratori teatrali in diverse città (Novellara, Parma, La Spezia, Brugnato, Sarzana). Dal 2008 collabora con NoveTeatro come attrice, regista, pedagoga teatrale  e drammaturga. Si occupa di progetti per l’infanzia e l’adolescenza legati all’ambiente (la rassegna Laboteche per conto del C.E.A. di Parma, il progetto Il Signor Dinamo per conto della provincia di Reggio Emilia), alla legalità ed altre tematiche sociali sempre utilizzando il teatro come mezzo e veicolo.

Continua la sua formazione teatrale con l’attrice argentina Naira Gonzalez (ex-Odin Teatret) e   lo studio del canto armonico con il Maestro Tran Quang Hai.
Pratica Tai Chi e Capoeira.