Gabriele TesauriGabriele Tesauri
Carica: Consigliere di amministrazione
Mansione: Direttore artistico, regista e docente

Ricopre la carica di Direttore Artistico di NoveTeatro dal 2014 e del Teatro Comunale Pedrazzoli dal 2016.

Oltre alla funzione di direttore artistico, svolge il ruolo di regista e di docente di laboratori teatrali.
Per NoveTeatro ha curato la regia di Vuoti d’amore, scritto e interpretato con Elisa Lolli,  Crisi-La pratica è perfetta, con Stefano Pesce e Diego Ribon, Il pinguino senza frac, adattamento teatrale del libro dello scrittore contemporaneo Silvio D’Arzo, La Locandiera di Goldoni, Hans, Il vento in faccia di Lorenzo Favella e Boston Marriage di David Mamet. E’ inoltre docente della scuola di teatro di NoveTeatro (da anni si occupa della ‘Bottega del Classici’) e docente di laboratori teatrali.

-Altre esperienze lavorative

Dal 2003 è regista e coordinatore presso Arte e Salute onlus (Bologna) che svolge la sua attività in collaborazione con il Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda USL di Bologna, nell’ambito del progetto della regione Emilia-Romagna “Teatro e Salute Mentale“, ponendosi come obiettivo principale quello di migliorare, attraverso il lavoro in campo teatrale e nella comunicazione, l’autonomia, la qualità della vita e la contrattualità delle persone coinvolte nel progetto.
La sua attività all’interno del progetto teatrale di prosa di “Arte e Salute” è principalmente quella di regista, ma ha ricoperto anche il ruolo di docente nei corsi di formazione che hanno portato alla creazione della compagnia di prosa, vincitrice nel 2013 del Premio nazionale “Anima” e del Premio della critica con lo spettacolo “La Classe”, regia di Nanni Garella.
Dal 2010 al 2015 ha diretto il settore Teatro ragazzi di “Arte e Salute” residente presso il Teatro Testoni di Bologna e al momento coordina la sezione dedicata alla formazione.
Sempre per l’associazione, nel 2011 ha coordinato il progetto europeo “4T – Through Theatre To Talents”, con altri 10 partner europei, realizzando un percorso di aggiornamento delle competenze per chi lavora in percorsi di riabilitazione per malati mentali attraverso le attività teatrali.

Dal 2006 è docente di recitazione presso la Scuola di Teatro di Bologna “Alessandra Galante Garrone” (Bologna). All’interno della Scuola dirige da oltre 10 anni un laboratorio di recitazione al 2° anno accademico. Ha avuto l’occasione di collaborare per la realizzazione di questi laboratori  con diverse istituzioni culturali della città di Bologna, tra cui il Teatro Comunale, il Teatro Duse, il Teatro del Pratello, il Conservatorio G.B. Martini, l’Istituzione Biblioteche e l’Istituto Storico Parri.

Dal 1995 è attore e regista presso Coop. Nuova Scena / ERT Fondazione – Arena del Sole, Teatro Stabile di Bologna. Ha ricoperto diversi ruoli professionali: prima come attore, poi come regista assistente e infine realizzando alcune produzioni di cui ha curato la regia. In questo intenso periodo di lavoro ha assistito principalmente Nanni Garella in tutte le sue produzioni, e ha inoltre collaborato, sempre come regista assistente, con Roberto Andò, Moni Ovadia e Alessandro D’Alatri.

Nel 1999/2000 ha partecipato per Nuova Scena al progetto europeo “Our hearts beat as one” diretto da Josette Bushell-Mingo (Royal Shakespeare Company, Londra) e Bo Holten (Musica Ficta, Copenaghen), grazie ai quali ha stretto contatti con diverse realtà artistiche del nostro continente.

Dal 2012 al 2016 è docente di drammaturgia presso Nuova Scena – ERT Fondazione (Bologna): ha diretto il laboratorio di drammaturgia “Ad Atto” presso l’Arena del Sole di Bologna.

Dal 2006 al 2010 è direttore Artistico “Musesociale”, progetto formativo con cui la Fondazione Teatro delle Muse (Ancona), in collaborazione con gli Assessorati alle politiche sociali del Comune e della Provincia di Ancona e con il Dipartimento di Salute mentale, si prefigge di combattere l’emarginazione sociale di cittadini con particolari problemi fisici o mentali attraverso i principi della “teatreducazione”, utilizzando cioè il fare scenico come modalità per integrarsi tra la gente.

Nel 2005 su invito di ERT ha tenuto un laboratorio come docente di recitazione presso l’Accademia Nazionale di Teatro di Tirana (Albania).

-Formazione

Dopo il Diploma Universitario in Sistemi e Procedure Informatiche presso l’Università di Modena, si diploma presso la Scuola di Teatro di Bologna diretta da Alessandra Galante Garrone, Bologna, studiando con docenti quali Alessandra Galante Garrone, Vittorio Franceschi, Francesco Macedonio, Walter Pagliaro, Pierre Byland, Nanni Garella, Lorenzo Salveti, Renata Palminiello.