Laboratori per le scuole

NoveTeatro è attiva nelle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di I e II grado con diversi laboratori teatrali.

Perché fare teatro a scuola?
Perché l’educazione teatrale aiuta bambini e ragazzi a realizzarsi come individui attraverso la ricerca di un equilibrio, dello scambio culturale, della capacità di dar vita ad un progetto.
Perché nel laboratorio teatrale è più importante il processo del prodotto: il successo della rappresentazione finale non dipende solo dall’esecuzione precisa di battute e movimenti, ma è determinata da un cammino di crescita personale.
Perché il laboratorio di teatro incide sulla fisicità, sulla creatività e sulla socialità, tre dimensioni essenziali nella crescita di ognuno di noi.

 

“SCAFFOLDING” – mettere i mattoni a teatro

Laboratorio di teatro, movimento scenico e drammaturgia attiva attraverso il metodo “SCAFFOLDING”

PER LA SCUOLA PRIMARIA DI PRIMO E SECONDO GRADO

Docente: Carolina Migli Bateson

La convivenza, il vivere civile e l’essere parte e partecipe di una comunità. In altre parole diritti e doveri. Sono temi in apparenza difficili da proporre a dei bambini e ragazzi, perché astratti e lontani dalla quotidianità di ognuno di noi. Ma i ragazzi hanno un grande potere: la fantasia. Grazie a questa è possibile per loro entrare in ogni situazione e muoversi in universi immaginati come fossero realtà.

Obiettivi didattici

  • Esprimersi spontaneamente per scoprire le proprie singolari qualità espressive all’interno del gruppo
  • Attribuire importanza al proprio personaggio guadagnando autostima;
  • Collaborare con gli altri;
  • Conoscere nuove forme di espressione verbale e non verbale;
  • Costruire attraverso la creatività collettiva uno spettacolo vero e proprio

 

“SOTTOSOPRA…SOPRASOTTO”

Laboratorio di teatro e movimento scenico

PER LA SCUOLA PRIMARIA

Docente: Cinzia Pietribiasi

Il laboratorio intende proporre il teatro in forma di gioco per rendere più piacevole e stimolante l’apprendimento: attraverso il gioco, gli allievi diventano capaci di mettere in atto delle metamorfosi (di se stessi e degli oggetti che vengono utilizzati).
L’esperienza teatrale è esperienza di condivisione e autonomia: l’intento è creare una situazione di “comunità” dove ogni allievo è indipendente e impara ad aiutare i suoi compagni. In questa ottica il laboratorio vuole essere uno spazio di libertà espressiva e allo stesso tempo di responsabilità.

Obiettivi didattici

  • Sviluppare le abilità proprie della performance;
  • Imparare a rapportarsi con i compagni in modo onesto e vero;
  • Conoscere le proprie energie e sviluppare la concentrazione;
  • Condividere le conoscenze individuali ed essere in grado di interagire con il gruppo;
  • Essere più consapevoli di se stessi e migliorare le capacità espressive;
  • Riscoprire l’importanza delle cose semplici e dei piccoli gesti.