venerdì 11 - sabato 12 - domenica 13 OTTOBRE
ore 21

PROSA

da Molière

con VITO

e con Matteo Alì, Tamara Balducci, Filippo Beltrami, Leonardo Bianconi, Elisa Lolli, Giulio De Santi, Chiara Sarcona

drammaturgia e regia Gabriele Tesauri

costumi Marco Guion
scenografia Donatello Galloni
disegno luci Giancarlo Vannetti

produzione NoveTeatro

My Post (86)

Per la prima collaborazione tra la nostra compagnia e Vito abbiamo scelto un testo che possiamo definire un “inno al teatro comico”. Lo abbiamo fatto con la volontà di reinterpretare una commedia classica attraverso l’abilità degli interpreti, mantenendo fede alla volontà di Molière di divertire il suo pubblico attraverso l’osservazione e lo svelamento delle piccole ipocrisie che appartengono a quella borghesia che dopo qualche secolo sarebbe divenuta la classe dominante e nella quale oggi siamo immersi. Il personaggio del borghese viene qui messo sotto la lente d’ingrandimento per il suo carattere, la sua buffa volontà di emancipazione, ma non per descrivere una sorta di rivincita sociale. Si tratta quindi di un’analisi di un carattere che potremmo definire universale, con l’unico scopo del divertimento: per gli attori di interpretare questi personaggi senza tempo, per la regia di ricostruire un testo rendendolo più vicino alla sensibilità contemporanea senza snaturarlo nella sua forza comica, e per il pubblico nel riscoprire la qualità di una macchina teatrale che resiste dopo 350 anni dalla sua scrittura originale.

Biglietti

20 € intero | 17 € ridotto | 5 € under 24

Acquistali online su www.vivaticket.it o in biglietteria. Qui orari e contatti.