TRENT’ANNI DI FELICITA’ IN COMODATO D’USO
PROSA
DOMENICA 18 NOVEMBRE 2018 – 
ore 21

Dopo “La rivoluzione è facile se sai con chi farla” i Kepler-452 tornano a Fabbrico insieme ad un ospite speciale: LODOVICO GUENZI, cantante de LO STATO SOCIALE

ideazione e drammaturgia Kepler-452
con Annalisa e Giuliano Bianchi, Paola Aiello, Nicola Borghesi, Lodovico Guenzi
regia Nicola Borghesi
produzione Emilia Romagna Teatro Fondazione

Il giardino dei ciliegi - foto di Luca Del Pia (15)

Lo spettacolo nasce dall’incontro tra i Kepler-452 con due personaggi immaginari realmente esistenti, Giuliano e Annalisa Bianchi, ossia Ljuba e Gaev, protagonisti de «Il giardino dei ciliegi» di Anton Čhecov. Nel romanzo russo Ljuba e Gaev sono costretti, a causa dei debiti, a mettere all’asta il giardino dei ciliegi insieme alla loro casa. Nicola, Paola ed Enrico hanno riletto l’opera di Čechov, sbirciando tra le pieghe della loro città – Bologna – alla ricerca del loro
Giardino dei ciliegi.

«Tra i moltissimi incontri che abbiamo fatto – racconta la compagnia – ce ne è stato uno che ha cambiato il corso delle prove e delle nostre vite: quello con Giuliano e Annalisa Bianchi, che per trent’anni hanno vissuto in una casa colonica nella periferia di Bologna. Finché nel 2015 ricevono un avviso di sfratto. Una storia così lontana nel tempo e nello spazio da quella di Gaev e Ljuba eppure così simile nella sua essenza».

Leggi le recensioni

feedback-2044700_640

Biglietti

17 euro intero | 15 euro ridotto | 5 euro under 24

Acquistali online su www.vivaticket.it o in biglietteria. Qui orari e contatti.