Teatro e Legalità – I edizione – 2012/2013

Provincia di Reggio Emilia, da febbraio a luglio 2012
Progetto promosso dalla Regione Emilia Romagna
Con il contributo dei comuni di Bagnolo in Piano, Castelnovo ne’ Monti, Correggio, Fabbrico, Montecchio Emilia, Novellara, Reggio Emilia, Scandiano
E con il contributo di Legacoop

NoveTeatro è fra i vincitori un bando indetto dalla Regione Emilia Romagna per la promozione della cultura della legalità e della cittadinanza responsabile, a favore della prevenzione del crimine organizzato e mafioso.
Da febbraio a luglio 2012 l’associazione è diventata così protagonista di una grande azione di sensibilizzazione a tematiche d’interesse sociale, ovviamente attraverso il linguaggio teatrale. Il progetto si è articolato in molte direzioni: spettacoli negli istituti scolastici della provincia di Reggio Emilia, spettacoli di piazza, laboratori, conferenze-spettacolo e blog.
Sebbene in Provincia di Reggio Emilia nessuno ricordi episodi eclatanti o cruenti legati alla criminalità organizzata, negli ultimi anni in molti hanno rilevato una sempre più frequente infiltrazione mafiosa, soprattutto nel tessuto imprenditoriale. La nostra Provincia non è dunque immune alle mafie. La soluzione? Puntare sulle radici sane della convivenza civile e sul senso di legalità delle nuove generazioni.

Ecco le tappe della prima edizione di Teatro e legalità:

  • Fatto di persone. CineRaccontiamo la legalità, spettacolo per le scuole superiori
  • Laboratorio di Teatro forum presso l’Istituto Professionale di Guastalla, sede di Novellara (RE)
  • In Terra Infidelium, spettacolo di piazza itinerante
  • Una provincia legale, blog
  • Emilia, terra di mezzo, conferenza-spettacolo finale, con la partecipazione di Salvatore Borsellino e Benny Calasanzio